segreteria.ifoc@ba.camcom.it

+39 080.555.95.04

Il personale impiegato a tempo pieno è pari a 7 unità:
Coordinamento, Ricerca & Sviluppo, Fund Raising:   1
Tutoraggio:    2
Amministrazione, Contabilità, Rendicontazione:    3
Segreteria e Logistica:    1

IFOC si avvale di un collaudato team di collaboratori esterni composto da analisti, progettisti, ricercatori economici e sociali, formatori, docenti universitari, tutor, coach aziendali, consulenti e valutatori.

I consulenti IFOC, professionisti senior con un’esperienza certificata nella formazione manageriale, provengono dalle imprese, dai diversi settori aziendali, dal mondo accademico, dalla pubblica amministrazione e dal sistema nazionale delle Camere di Commercio.

La sede operativa rispecchia l’attenzione posta all’efficienza e all’aggiornamento tecnologico: sono disponibili aule per la formazione teorica ed informatica dotate di supporti tecnologici all’avanguardia. Una sala convegni in grado di accogliere comodamente fino a 40 ospiti è attrezzata con una lavagna interattiva oltre che per la video-conferenza.

Servizi di informazione, banche dati, testi e riviste specializzate completano il panorama dell’offerta disponibile presso la sede operativa dell’IFOC.

1.1 - CATALOGO FORMATIVO PMI 2012

Progettato per le PMI dell’economia locale è indirizzato agli imprenditori, ai lavoratori dipendenti, ai consulenti, ai liberi professionisti, agli addetti e ai collaboratori aziendali interessati a migliorare la propria preparazione professionale. I corsi sono fruibili in forma standard, in forma personalizzata (su specifiche richieste delle aziende) o prevedendo l’unione di più corsi presenti nel catalogo. Al fine di rispondere alle richieste di miglioramento aziendale continuo, IFOC realizza audit finalizzati ad analizzare i bisogni di formazione e a mettere a punto prodotti formativi specifici adattandoli alle risorse umane impegnate nelle diverse funzioni dell’organizzazione. Grazie a tale attività è possibile proporre soluzioni personalizzate e individuare fonti di finanziamento più adeguate per spesare i costi della formazione.

1.2 - INSIEME PER CRESCERE

E’ il progetto finalizzato a migliorare la capacità competitiva delle imprese delle provincie di Bari e BAT attraverso l’erogazione di servizi di formazione e assistenza tecnica nei processi di gestione, innovazione tecnologica e produzione, internazionalizzazione,  marketing, promozione e commercializzazione.

1.3 - SOSTENIAMO L'IMPRESA

E’ un’iniziativa finalizzata ad individuare i principali fattori di criticità del sistema imprenditoriale provinciale e ad erogare servizi idonei ad aiutare le imprese ad uscire dalla crisi. Il progetto favorisce il sostegno di iniziative imprenditoriali attraverso l’attività di indagine sui fabbisogni dell’impresa in tema di internazionalizzazione e sviluppo del mercato, formazione ed assistenza tecnica, certificazione di qualità, sicurezza alimentare e tracciabilità delle produzioni.

1.4 - FORMAZIONE CONTINUA PER LE IMPRESE

Grazie ai Fondi Interprofessionali IFOC realizza piani di formazione continua finalizzati a migliorare il livello di competitività dell’azienda utilizzando la metodologia della Learning Organization. La formazione continua ha l’obiettivo di ottimizzare le risorse professionali presenti all’interno dell’azienda al fine di creare un contesto organizzativo motivato, capace di valorizzare tutte le risorse aziendali e di raggiungere importanti obiettivi in termini di produzione e di fatturato.
Grazie alle legge 236 del 1993 per la formazione continua nelle imprese, gestita dall’assessorato alla formazione professionale della Regione Puglia, IFOC ha realizzato le seguenti attività: IMPAGINAZIONE AVANZATA E XML, un percorso formativo per le aziende del settore grafica, stampa ed editoria finalizzato ad ottimizzare le competenze delle risorse umane che svolgono l’attività di Operatore Grafico. IL BUONGIORNO SI VEDE DAL FRONT-OFFICE, un percorso formativo indirizzato ai dipendenti delle agenzie di assicurazione finalizzato a migliorare la professionalità degli addetti alla relazione con il cliente. SALES PROMOTION E CUSTOMER CARE IN FARMACIA, è un programma di formazione continua per i dipendenti delle farmacie finalizzato a far acquisire gli elementi teorici ed operativi sul marketing e sulle tecniche di sales promotion dei prodotti offerti nell’area di vendita.

1.5 - INTERNAZIONALIZZAZIONE E SVILUPPO DELLE PMI

E’ un percorso di alta specializzazione finalizzato a fornire le più ampie competenze e gli strumenti manageriali per ottimizzare i processi delle aziende che operano sui mercati esteri, contribuendo a migliorarne la competitività sul mercato attraverso un’attenta analisi dei programmi di cambiamento ed innovazione. E’ un’iniziativa riservata ad imprenditori, export manager, personale delle aziende interessati ad accrescere e perfezionare le proprie competenze nell’ambito del management per l’internazionalizzazione.

1.6 - RESPONSABILE ADDETTO AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI

Percorso formativo finalizzato al conseguimento della qualifica di Responsabile Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione dai Rischi. E’ indirizzato sia a coloro che non hanno mai svolto la mansione di Responsabile o di Addetto che a quanti, già svolgendo tale mansione, hanno l’obbligo di aggiornare la propria formazione integrandola con un monte ore variabile a seconda dell’esperienze e delle proprie competenze. L’obiettivo è offrire una più adeguata professionalità ed una più completa specializzazione nell’area della prevenzione dei rischi.

2.1 - SERVIZIO NUOVE IMPRESE

E’ l’attività indirizzata agli aspiranti imprenditori con l’erogazione dei servizi di informazione, orientamento e formazione alla creazione d’impresa. Il Servizio Nuove Imprese realizza anche azioni di promozione della cultura d’impresa presso il sistema formativo locale (scuole, università, informa giovani, Centri per l’Impiego) operando per una maggiore integrazione tra sistema formativo e sistema imprenditoriale.

2.2 - FATTORE X. PROGETTO INTERVENTO FINALIZZATO ALLA CREAZIONE DI IMPRESA NEL SETTORE DELL'ITC

Realizzato per conto del Comune di Bari il progetto ha favorito la nascita di una cooperativa sociale nel settore della dematerializzazione, dell’archiviazione ottica dei documenti e dei servizi di P.O.D. – Print On Demand.

2.3 - TARGET 50: IL QUARTIERE CREA IMPRESA

E’ uno sportello di accompagnamento alla creazione d’impresa nella circoscrizione San Paolo–Stanic–Villaggio del Lavoratore della città di Bari che, grazie all’erogazione di un percorso integrato di informazione, formazione, accompagnamento, assistenza tecnica, sostegno al reddito e allo start-up d’impresa, ha generato la nascita di nuove imprese erogando contributi pari a circa 500.000,00 €.

2.4 - VIVAIO NUOVE IMPRESE

E’ l’iniziativa finalizzata alla creazione di nuove imprese femminili nei quartieri Carbonara e San Paolo di Bari attraverso la realizzazione di una microrete locale tra gli attori del territorio, la rilevazione dei bisogni delle donne residenti nell’area, la realizzazione di interventi informativi e formativi utili a sviluppare nelle partecipanti la cultura di impresa, l’assistenza tecnica e l’erogazione di contributi per concretizzare l’avvio delle nuove imprese.

2.5 - AVIATORE DI IMPRESA

Il progetto si propone di far maturare idee imprenditoriali in grado di misurarsi con il contesto sociale ed il tessuto produttivo locale attraverso: laboratori sulle capacità personali orientate alla leadership e sulle capacità tecniche necessarie per fare impresa; confronti con professionisti ed imprenditori di aziende locali; percorsi di empowerment, di potenziamento personale e di fattibilità della propria idea progettuale; analisi sul campo circa i diversi aspetti della propria idea di impresa.

3.1 - NODI PER L'ANIMAZIONE DEL PIANO DEL LAVORO

IFOC partecipa alla rete dei nodi per l’animazione del Piano del Lavoro della regione Puglia. I nodi hanno l’obiettivo di supportare la crescita occupazionale e professionale dei cittadini attraverso un servizio informativo rivolto ai potenziali destinatari di azioni di promozione del lavoro per garantire loro l’accesso agli interventi fornendo nel contempo un’assistenza per la scelta più appropriata e utile al singolo caso proposto.

3.2 - NUOVI GERMOGLI DI PUGLIA

Con le risorse del POR PUGLIA FSE 2007/2013 – ASSE V Transnazionalità – rese disponibili dall’Avviso n. 7 del 2010 “Valorizzazione e recupero di Antichi Mestieri”, assieme ai partner di progetto Consorzio Puglia Natura e Coop Agri Puglia, è stato realizzato un corso di qualificazione per “Potatori” finalizzato a rispondere alla domanda di lavoro proveniente da un settore specifico del comparto agricolo pugliese. Il corso, della durata di circa 600 ore formative di cui 250 di teoria e 350 di stage fuori regione, ha visto la partecipazione di 16 disoccupati residenti in Puglia.

3.3 - MASTER FILMCOMMISSIONER E FUNDRAISER: ESPERTO DEI RAPPORTI TRA PRODUZIONI AUDIOVISIVE IMPRESE E TERRITORIO

Nella società della conoscenza e della globalizzazione, gli Enti locali e le Imprese si servono sempre più dell’audiovisivo come volano per la promozione del territorio e come fattore determinante di sviluppo. Occasionali insediamenti di set cinematografici o televisivi si verificano ovunque, ma affinché possano rivelarsi utili allo sviluppo economico e culturale di una determinata area sono necessari figure professionali e in grado di: ^ gestire i rapporti con le case cinematografiche, pubblicitarie e televisive mettendo a disposizione consulenze varie, facilities organizzative in materia di location e supporti logistici specializzati; ^ sostenere l’economia locale, procurando incentivi, fondi, nuove opportunità di lavoro ed occasioni per uno sviluppo territoriale innovativo. Il Master prepara una figura professionale innovativa ed altamente qualificata capace di interagire con le Produzioni Audiovisive, gli Enti Territoriali e le Imprese e di promuovere, supportare e gestire nelle organizzazioni pubbliche e private i processi che riguardino: Film Commission Operations, Marketing Territoriale, Sviluppo Economico Locale, Rapporti con le Produzioni e con gli Enti, Film Fund ed Incentivi, Contenuti di Programmi Audiovisivi, Location Scouting, Gestione della Conoscenza Territoriale.

3.4 - PERSONALE DI BORDO COSTA CROCIERE

Vengono realizzate attività formative finalizzate all’inserimento professionale di Addetti alla Reception, Animatori Turistici di Bordo e Tecnici di Bordo. Gli Addetti alla Reception hanno la responsabilità di accogliere gli ospiti delle navi e di fornire loro ogni informazione di cui possano avere bisogno; gli Animatori Turistici di Bordo  si occupano dell’assistenza al cliente e dell’animazione del suo tempo a bordo; i Tecnici di Bordo, suddivisi fra Tecnici Suono e Tecnici Luci/Video, curano l’allestimento, la manutenzione e la gestione degli impianti tecnici necessari alle attività di entertainment di bordo. A conclusione del percorso formativo, gli allievi seguono un intenso periodo di training a bordo delle navi Costa Crociere finalizzato all’inserimento professionale.

3.5 - ANALISTA DI IMPRESA E RATER

E’ l’azione formativa finalizzata a formare una figura professionale capace di verificare sul campo le problematiche aziendali correlate agli ambiti organizzativi ed economico-finanziari delle PMI ed in grado di indicare i migliori correttivi alle disfunzioni riscontrate.

3.6 - RENGINERRING DELLE RISORSE UMANE

E’ il progetto finalizzato alla formazione delle competenze personali strategico organizzative più importanti nell’ambito della gestione ed alla organizzazione dell’impresa: creatività, operatività, leadership, decisione e comunicazione.

4.1 - OSSERVATORIO DELLE POLITICHE SOCIALI DELLA PROVINCIA DI BARI

In convenzione con il servizio Socio-Assistenziale della Provincia di Bari, IFOC collabora alla realizzazione e alla gestione operativa dell’Osservatorio delle Politiche Sociali Provinciale attraverso le azioni di analisi e ricerca, di allestimento e gestione del portale istituzionale www.osservatoriosocialeprovinciaba.it.

4.2 - ANIMATRICE SOCIOCULTURALE PER I SERVIZI DI LUDOTECA

E’ il percorso di qualificazione professionale finalizzato a trasferire le opportune conoscenze e le competenze riconosciute e certificate nel settore dei servizi socio-assistenziali all’infanzia ed alla preadolescenza.

4.3 - ANIMATRICI DI CONCILIAZIONE VITA-LAVORO

E’ un percorso formativo finalizzato alla creazione di una figura professionale capace di lavorare efficacemente in contesti socio-assistenziali ed educativi ed alimentare l’integrazione della dimensione di pari opportunità tra donne e gli uomini in tutte le politiche ed attività. Questa nuova figura professionale promuove l’equilibrio tra i generi nei processi decisionali e diffonde quei modelli lavorativi, culturali e comportamentali improntati alla diffusione delle pari opportunità e delle politiche di conciliazione tra vita lavorativa e vita familiare.

4.4 - ANIMATORE DI RETI TERRITORIALI PER L'INCLUSIONE SOCIALE

E’ un percorso formativo  finalizzato alla creazione di quella professionalità di snodo necessaria a fornire un valido e funzionale supporto per favorire, incrementare e rendere duraturo sul territorio la presenza di reti, per l’elaborazione e la concretizzazione di strategie programmatorie efficaci all’inclusione sociale.
Figura di sistema in grado di mobilitare le risorse latenti  nella comunità, creando le condizioni affinché la comunità stessa possa mutare i comportamenti e gli atteggiamenti in competenza e disponibilità, una figura di contatto tra domanda e offerta del mondo del lavoro ed opera per promuovere sinergie positive tra i diversi attori-chiave dello sviluppo territoriale.

4.5 - MICROMEGA, MODUS PDZ GIOIA DEL COLLE E BITONTO

E’ il progetto finalizzato alla creazione dell’Osservatorio sulle Politiche Sociali verificando l’applicazione della Strategia Europea di Lotta all’Esclusione Sociale nella Provincia di Bari e negli ambiti di zona di Gioia del Colle e di Bitonto. E’ stato predisposto un sistema osservatorio configurato come un luogo organizzativo in grado di gestire il processo di trattamento delle informazioni necessarie e distintive che governano le politiche e le attività di promozione dell’inclusione sociale.

5.1 - PULP PURO LIBERO PENSIERO: L'INCUBATORE PER LA CREATIVITA'

Le risorse immateriali costituisco il vero patrimonio su cui impiantare nuove politiche di sviluppo e le famose Tre T di Richard Florida rappresentano l’innovativo modello dello sviluppo economico: Talento, Tolleranza e Tecnologia. Nell’epoca dell’economia della conoscenza è necessario incrementare gli sforzi per elevare il numero di Talenti in grado di “arricchire” il territorio i Talenti da soli non bastano per innovare i modelli e le pratiche di sviluppo locale, hanno bisogno di integrarsi al massimo con una mentalità aperta che non ha paura del nuovo – la Tolleranza – la quale a sua volta si deve integrare con la Tecnologia ovvero con gli strumenti in grado di amplificare al massimo i Talenti. L’Incubatore per la Creatività è il luogo, il contenitore, lo spazio fisico per la costruzione di eventi e la realizzazione di percorsi di crescita e di sviluppo delle risorse umane che fanno della Creatività la mission e la centralità del proprio essere.

5.2 - LA FABBRICA DELLE IDEE

Con gli studenti liceali e universitari si realizzano iniziative utili a sviluppare creatività e innovazione attraverso una metodologia idonea a sviluppare ed acquisire nuove idee per mezzo di sessioni creative capaci di valorizzare al meglio il talento giovanile.

6.1 - LABORATORIO PER LO SVILUPPO LOCALE

E’ un prodotto finalizzato a progettare e costruire una rete di servizi che, partendo dalle esperienze sia di natura pubblica che privata presenti sul territorio, è capace di mettere in rete le diverse informazioni in modo da sviluppare azioni di rafforzamento delle politiche locali di sviluppo concepite in un’ottica di emersione delle migliori energie e delle risorse locali umane ed economiche più disponibili a mettersi in gioco.

6.2 - CONCRETAMENTE: LAVORARE PER IL TERRITORIO

E’ un’iniziativa finalizzata ad individuare nuovi percorsi per un approccio integrato e di sistema alle problematiche di tutela ambientale che, attraverso interventi di formazione informazione e comunicazione, ha predisposto una strategia per la messa in sicurezza e la gestione del territorio urbano e rurale.

6.3 - PATTI FORMATIVI LOCALI

Il Patto Formativo Locale rappresenta una modalità sperimentale per la gestione dei processi formativi su territori dove insistono insiemi di soggetti impegnati a valorizzarne le diverse potenzialità. E’ stato predisposto un modello di riferimento, di coinvolgimento attivo degli attori istituzionali, sociali e della filiera formativa attorno al tema della programmazione della formazione dal basso, consentendo agli attori promotori di intervenire in chiave negoziata e coalizionale sui fattori e sui processi di valorizzazione del capitale umano. Il Patto Formativo Locale costituisce una politica, una strategia ed un progetto cruciale in grado di dare continuità e valore alla logica dell’integrazione tra le politiche attive del lavoro e le iniziative locali per lo sviluppo.

6.4 - CAMPUS PIT

E’ un intervento di innovazione organizzativa finalizzato a trasferire nuovi strumenti di governance ai dirigenti ed ai funzionari delle amministrazioni pubbliche che ricoprono ruoli strategici nella definizione delle politiche di sviluppo territoriale attraverso percorsi integrati tra formazione teorica, assistenza tecnica e momenti di approfondimento e specializzazione sui temi della Pianificazione Strategica Territoriale.

6.5 - INIZIATIVA COMUNITARIA EQUAL

IFOC ha coordinato la PSG ODEA, un partenariato di sviluppo composto da 48 organizzazioni tra Enti Locali, Autorità Pubbliche, imprese ed Organizzazioni Non Governative, che insieme hanno sperimentato modalità operative e di collaborazione integrata, coordinata e duratura tra i diversi sistemi dell’istruzione, della formazione e del lavoro, elaborando metodologie, modelli, strumenti e processi di programmazione integrata applicati allo sviluppo del territorio e all’inclusione sociale. Partner transnazionale di progetto è stata la WDA – Welsh Development Agency di Cardiff, l’Agenzia di Sviluppo del governo del Galles.

6.6 - IDEA TERRA DI BARI

Finanziato con le risorse previste dall’Articolo 6 del Fondo Sociale Europeo il progetto ha realizzato azioni innovative volte a sviluppare strategie locali per l’occupazione, attraverso lo sviluppo di pratiche permanenti di networking tra pubblico e privato, per rafforzare i legami tra mercato del lavoro, formazione ed istruzione e per incrementare territorialmente l’applicazione della Strategia Europea per l’Occupazione.

6.7 - INTERREG III A ITALIA-ALBANIA

Realizzato per conto della Camera di Commercio di Bari, IFOC ha coordinato il progetto VLERAT/VALORI attraverso la realizzazione di interventi di informazione e promozione dell’immagine dell’Albania in Puglia ed attività di supporto ed assistenza allo sviluppo istituzionale e socioeconomico della popolazione albanese in un’ottica di cooperazione transfrontaliera allo sviluppo.

6.8 - CONSUMO CONSAPEVOLE

E’ l’iniziativa realizzata sull'intero territorio regionale sulle tematiche del consumerismo consapevole attraverso l’utilizzo di prodotti multimediali e la realizzazione di seminari informativi, azioni di informazione e formazione. Il progetto ha fornito ai consumatori informazioni sulla sana alimentazione e sulla lettura consapevole delle etichette.

7.1 - COINSET COMPETENZE INNOVATIVE PER L'IMPRENDITORIALITA' NAVALE NEL SETTORE DEI TRASPORTI E DEL TURISMO DIPORTISTICO

E’ un progetto della Commissione Europea finalizzato a promuovere tirocini professionali all’estero (Spagna, Francia, Regno Unito, Irlanda, Svezia e Danimarca) rivolti a 10 giovani pugliesi interessati a migliorare le proprie competenze nello specifico settore del turismo diportistico e dell’imprenditoria navale.

7.2 - EMUVE

Il progetto sviluppa ambienti formativi virtuali e multiutente per imprenditori che intendono accrescere le proprie capacità imprenditoriali e le proprie conoscenze in ambiti quali il marketing, le attività economiche, la finanza, l’innovazione, la gestione dei progetti e l’internazionalizzazione. EMUVE promuove l’imprenditoria di successo e migliorando il contesto imprenditoriale delle PMI e permettendo loro di realizzare appieno le proprie potenzialità nello scacchiere dell’economia globale.